Sabato, 16 Settembre 2017 17:03

“Signore, quante volte dovrò perdonare”

Dopo il primo peccato, il male divenne forza quasi invincibile e l’uomo si abbandonò ad esso, smarrendo la coscienza del bene e seguendo l’istinto e la bramosia del male. Lamec introduce nel mondo la poligamia e la vendetta senza limiti per un nulla. Lamec disse alle mogli: «Ada e Silla, ascoltate la mia voce; mogli di Lamec, porgete l’orecchio al mio dire. Ho ucciso un uomo per una mia scalfittura e un ragazzo per un mio livido. Sette volte sarà vendicato Caino, ma Lamec settantasette» (Gen 4,23-24).

Pubblicato in Lectio Divina