Sabato, 30 Dicembre 2017 14:51

Luce e speranza della sacra famiglia

Prima domenica dopo il Natale: la liturgia continua a celebrare il grande evento, ricordando il nucleo familiare in cui il Figlio di Dio si è fatto uomo. Sulla famiglia composta da lui, da sua Madre e da Giuseppe quest’anno si legge il passo (Luca 2,22-40) relativo al compimento delle pratiche religiose allora prescritte per la nascita dei primogeniti maschi, vale a dire la loro presentazione al tempio. L’atto costituiva il formale riconoscimento che il primogenito apparteneva a Dio, ed era accompagnato dall’offerta di due tortore o giovani colombi, da sacrificare per la purificazione della madre.

Pubblicato in Lectio Divina