La liturgia della parola, dell’odierna domenica, è dominata dalla figura dell’Emanuele obbediente al Padre. Egli incarnandosi nel seno di Maria Vergine diventa: “uno con noi, ...tra noi, ...come noi” e così, accettando di vivere da “servo” e da servo sofferente, partecipando alla nostra esperienza di persone mortali, vince, con la risurrezione, una volta per tutte, la morte.

Pubblicato in Lectio Divina

Chiunque abbia avuto occasione di parlare con un vignaiolo sa quanto si tratti di una delle attività agricole che richiedono più cura, più dedizione, più passione. Nella vigna si lavora tutto l’anno. Ci sono mille accorgimenti dai quali dipende la qualità del raccolto. E soprattutto, malgrado tutte le cure che si prodigano alla vigna il risultato non è mai garantito.

Pubblicato in Lectio Divina