Lunedì, 25 Maggio 2009 01:00

TRISTEZZA

TRISTEZZA

 

Quando la neve cade,
anche se sconvolta da turbinio di vento,
la si vede svolazzar nel cielo,
finché, stancamente e silenziosa cade.

Ed è come “tristezza” che,
avvolge, a volte,
e come macigno piomba nel cuor dell’uomo,
ed è silente, non reca rumore alcuno.

La si nota, a volte,
solo perché rigato ha il volto,
di chi la sta vivendo.



G.G.

Letto 538 volte
Altro in questa categoria: « RAMO DI QUERCIA BASTA »