Venerdì, 24 Settembre 2010 01:00

IL CROCIFISSO

IL CROCIFISSO

 

Ecco, accanto alla mia
un’altra croce è alzata
tra lacrime di donne
e risa di soldati.
I ferrei chiodi lacerano le carni,
saldano l’Uomo, impietosi, al legno del suo supplizio.
Mille e più sono le colpe ch’Egli, innocente, sconta:
tra esse anche la mia.
Dal bel volto dolente
un dolce sguardo di perdono
raggiunge i miei occhi;
la sofferenza d’istante
si tramuta in gloria
e vivo gli ultimi attimi
della mia iniqua vita
felice di spirar con Lui
su questo eterno monte.

Letto 744 volte
Altro in questa categoria: « RAMO DI QUERCIA